SABATO 15 DICEMBRE | I “SEGNI” DELLA TERRA

Francis Frith, La piramide di Sakkhara, 1857

Sabato 15 dicembre alle 11.00 presso l’AIM Alinari Image Museum la Fondazione Fratelli Alinari assieme a Fotografia Zero Pixel presenta un incontro, a cura di Monica Mazzolini, durante il quale verrà reso omaggio alla bellezza del nostro pianeta attraverso la storia della fotografia.
Partendo dalla definizione di segno e da quella di fotografia – intesa come linguaggio polisemico – andremo alla scoperta di come i fotografi nel corso della storia hanno documentato ed interpretato la Terra ed il suo rapporto con l’uomo. Le Fotografie, come le opere d’arte in generale, sono una fonte ricca di significati che vanno anche oltre l’immediata fruizione estetica.
Monica Mazzolini si occupa di divulgazione dell’arte, della cultura fotografica e lettura dell’immagine; è iscritta alla FIAF con cui collabora come storico della fotografia, redattore web e lettore portfolio. Scrive per le riviste Note Fotografiche, Riflessioni e Fotoit. Autrice del libro “Matite colorate. Appunti d’arte” (Linea edizioni, 2016) da molti anni s’interessa allo studio della storia diventando docente di corsi di Storia dell’arte e Storia della fotografia.È co-curatrice di un progetto tra Arte e Scienza nell’ambito della Manifestazione Europea ESOF 2020.

Ingresso 7 € con visita al museo ed alla mostra temporanea “Nino Migliori. Un fotografo d’avanguardia nell’Italia del neorealismo”.